Il paziente si presenta alla nostra osservazione per riabilitare l'arcata superiore, ovvero ristabilire funzionalmente i settori edentuli posteriori e anteriormente risolvere i problemi estetici provocati dalle sue vecchie corone compromesse. La soluzione scelta, e più adeguata per il paziente, è suddivisa in due parti: anteriormente una riabilitazione fissa con nuove corone da premolare a canino, previo iter endodontico e preprotesico, e posteriormente una protesi rimovibile con attacchi di precisione. Senza dubbio il vantaggio maggiore che offre la protesi per il paziente è che gli attacchi di precisione sono all'interno della struttura stessa, quindi assolutamenti estetici.